martedì 5 luglio 2016

Bebè in arrivo? Festeggia con un Baby Shower

Oggi vi porto alla scoperta del baby shower, un’adorabile tradizione made in USA.

Cos'è un baby shower?
Il baby shower è una festa di tradizione statunitense che però sta prendendo piede in tutto il mondo. In pratica si tratta di un party a tema baby, in cui si festeggia la mamma panciuta per la nascita imminente.

Quando si festeggia? 

Di solito quando la mamma si trova al settimo, massimo ottavo, mese di gravidanza. E’ il periodo ideale perché è lontana dal parto e anche dai primi mesi che sono i più a rischio.

Dov’è maggiormente diffusa questa particolare festa? 

A parte negli Stati uniti, dove nasce, è molto diffusa nei paesi influenzati dalla cultura americana come Messico, Puerto Rico, e quasi tutta l’America del Sud. In Europa, l’Inghilterra mostra grande interesse per il Baby Shower ma ultimamente anche in Spagna e in Francia comincia ad ottenere un discreto riscontro.

Come si organizza un baby shower?
Come prima cosa, in base al sesso del nascituro, si pensa a dei biglietti di invito a tema.Normalmente si tratta di cartoline a forma di body, di biberon, di pannolino e così via.






Una volta fatto questo, si segue il tema dell’invito per tutta l’organizzazione e l’allestimento del party. Di solito, si allestisce un tavolo con dolci e dolcetti decorati, palloncini, bandierine, festoni, alzatine, barattolini, bicchierini e chi più ne ha più ne metta. 



La festa consiste generalmente in un brunch o in un thè pomeridiano tra amiche, in altri casi si organizza un aperitivo o una piccola cena, secondo i gusti e lo stile di vita della festeggiata. La location dove si svolge la festa viene poi allestita con decorazioni a tema e anche il buffet offerto agli ospiti richiama il motivo della nascita ed il tema scelto dalla festeggiata.
Ma il momento più divertente di un Baby Shower è sicuramente quello in cui la mamma scarta i doni per il bebè e quando le amiche organizzano, per la festeggiata ed i suoi ospiti, divertenti giochi a tema.

Ed ora passiamo ai gadget. Spesso, per incoraggiare gli invitati nello scattarsi foto ricordo buffe durante il party, si includono nell'allestimento anche dei gadget. Baffi, cappelli, occhiali, oppure oggetti di carta a tema con cui divertirsi. 




Per quanto riguarda invece il cibo, potete studiarvi un po’ di ricettine semplici chiedendo aiuto alle amiche. Vi assicuro che fare cake-pop (ricetta qui) e biscottini non è impossibile.






Siamo arrivate alla fine del baby shower e pensare ad un piccolo cadeau per le vostre ospiti farà del vostro piccolo party, una festa davvero riuscita e completa. Uno smalto colorato, un sacchettino con dentro dei prodotti da bagno, un dolcetto con un pensiero dedicato all’amore, un oggettino che possa restare come ricordo o semplicemente un biglietto di ringraziamento con i colori del tema: sono soltanto alcune delle mille idee che potreste far vostre! 

Cosa regalare per un baby shower?
Se invece, come me, siete ospiti e non avete idea di cosa portare alla futura mamma, ecco qualche idea. Potreste scegliere un oggettino per il nascituro, creare qualcosa di speciale per la festa, oppure coccolare la mamma con un pensiero dedicato al suo relax.

Torta di pannolini
Infine, se volete far felice la mamma (e anche il papà) del nascituro, potete regalare o creare la torta di pannolini: una struttura a forma di torta, creata con i pannolini, appunto. Comprarla già fatta costa un bel po’: il consiglio è sempre quello di farsi un giro sul web per poi rifarla a casa. E’ un regalo portafortuna e allo stesso tempo utile ai futuri genitori!



Spero che il post vi sia piaciuto e che possa tornarvi utile.